Comitato CSI di Alba

Home
Chi siamo
Organigramma
La storia del CSI
La storia del CSI Alba
Statuto
Patto associativo
Pastorale per lo sport
Formazione
CSI Nazionale
Affiliazione/Tesseramenti
Assicurazione/Denuncia infortunio
Tutela sanitaria
Riconoscimenti
Comunicati Ufficiali CSI
Contatti

 
Iscrizioni attività sportiva

Campionati
2021/2022

Informazioni e iscrizioni

 
Attività sportive

Calcio Giovanile
Calcio a 5 OPEN M
Calcio a 7 OPEN M

Pallavolo
Minivolley
Palla Rilanciata

Ginnastica ritmica
Sport e Disabili

Tornei CSI

Regolamenti Altri Sport

 

 
Escursionismo




''in cammino...per ridare
  umanità al tempo''
 
Vota il Campione

 
In collaborazione


                     
 

 
Cerca nel sito
 
Webmaster

Contatta l'amministratore
del sito

 
La fondazione del Centro Sportivo Italiano

La fondazione del Centro Sportivo Italiano

Il 5 gennaio 1944, la Direzione generale dell'Azione Cattolica approvava l'iniziativa del  prof. Luigi Gedda, di intraprendere la costituzione di un organismo specializzato per lo sport, con la denominazione di "Centro Sportivo Italiano". Pur dichiarandosi quale prosecuzione ideale della FASCI, la stessa nuova denominazione, nei confronti della precedente, voleva indicare una precisa apertura apostolica verso tutta la gioventù italiana e non più limitarsi alle sole associazioni sportive cattoliche. Nella primavera una apposita commissione, installata dalla Presidenza centrale dell'Azione Cattolica, redige una bozza di statuto e di regolamento organico. Nell'autunno del 1944 viene approvato il primo Statuto del CSI, che pone a fondamento dell'azione associativa il fine di "sviluppare le attività sportive ed agonistiche guardando ad esse con spirito cristiano, e cioè come ad un valido mezzo di salvaguardia morale e di perfezionamento psicofisico dell'individuo": questo sport dalla forte valenza educativa va esteso al "maggior numero possibile di individui". È il principio cardine dell'Associazione: il CSI è promosso da cristiani, ma è aperto a tutti e collabora con quanti si impegnano per uno sport a servizio dell'uomo. La nuova associazione, che muove i primi passi in un'Italia ancora divisa in due, afferma nella nascente Italia democratica il diritto dei cittadini ad associarsi liberamente per praticare un'attività sportiva. In un Paese interamente da ricostruire, dove anche gli impianti sportivi mostrano i segni della guerra appena terminata, lo sport del CSI si forma inizialmente all'ombra dei campanili: le sue Società sportive si coagulano attorno agli Uffici Sportivi Diocesani e sono espressione, per la maggior parte, di Parrocchie e Istituti religiosi.

Pagina indietro



Stampa
Share
 Autore :
 Pubblicato : Mercoledì, 23 Febbraio 2011 - 16:04
 Ultima modifica : Giovedì, 24 Novembre 2011 - 17:10
 Pagina letta 288 volte
Utenti
Login:
Password:

Iscriviti
Richiesta password
 
Social CSI Alba

SOCIAL CSI ALBA

    

 
L'angolo del Presidente


L'angolo del Presidente

 
Tesseramento Online

 
Ambasciatori dello sport


Cresciuti in oratorio
per diventare
ambasciatori dello sport CSI

 
..sempre con noi..

 

 
Meteo in Alba

Scarica bollettino
Meteo oggi
Video meteo Italia oggi

 
Citazioni
“Il bene si fa ma non si dice. E certe medaglie si appendono all'anima, non alla giacca”.
(Gino Bartali)
 
Immagini CSI

 
Sondaggio
Il CSI all'interno degli oratori, ha un ruolo fondamentale?
Si, molto
Sufficiente
Insufficiente

 
RSS News
Avvenire.it
GazzettadAlba.it
Gazzetta dello sport
Federvolley
Eurosport
Chiesa cattolica
Campioni.cn
Educalcio.it
News.Va
 


Up Admin Up